NEWS

  • In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito www.momaelevators.com in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un'informativa resa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 ("Codice in materia di Protezione dei Dati Personali") a coloro che interagiscono con i servizi web della Società.

    Il Titolare del Trattamento:
    Nel corso o a seguito della consultazione di questo sito Internet, possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è la MOMA Elevators, con sede in Via Wenner n° 65 - 84131 Salerno (Italia) e-mail: moma@momaelvators.com

  • La MOMA® elevators, mediante società finanziaria I.F.I.R S.p.a., propone finanziamenti personalizzati a privati, concedendo dilazioni di pagamento fino a 60 rate. Programmare l’acquisto o il rinnovamento di un impianto elevatore è un investimento importante.

    La MOMA® elevators offre ai propri Clienti finanziamenti personalizzati per ogni tipo di intervento. Contattaci, potrai rendere il tuo impianto ascensore più sicuro e moderno. Rinnovando il tuo impianto otterrai un risparmio di consumi e costi su interventi di chiamata.

    I nostri finanziamenti, ti aiuteranno a rendere più agibile il tuo elevatore, modificando le porte da manuali ad automatiche, ampliando la cabina, abbattendo le barriere architettoniche all’interno di case private, Condomini o aziende.

    Il tutto a misura delle tue esigenze.

  • I costi sostenuti per gli interventi di manutenzione straordinaria degli ascensori e montacarichi sono deducibili. Agli stessi si applica una detrazione IRPEF pari al 36%, fino al limite di Euro 48.000,00 per unità immobiliare. Si ricorda altresì che, a norma dell’articolo 1 del Ddl 147/2013, la predetta detrazione è stata elevata dal 36% al 50% ed il limite di spesa è stato elevato da Euro 48.000,00 ad Euro 96.000,00 per unità immobiliare.

    Per aggiornamenti vedi link Agenzia delle Entrate: CLICCA QUI

    Abbattimento alle barriere architettoniche

    Ai sensi della legge n. 13/89, vengono concessi contributi a fondo perduto per le realizzazioni di opere finalizzate all’abbattimento di barriere architettoniche negli edifici privati. E’ quindi possibile presentare due domande:

    1) Per lavori da realizzare in parti Condominiali
    2) Per lavori da eseguirsi all’interno dell’appartamento

    Si consiglia la consultazione delle disposizioni relative alla Legge n. 13/89 per singolo comune. L’acquisto di beni o la manutenzione di beni intestati a soggetti portatori di handicap è al 4%.